ITINERARI

Siete dei turisti? Allora la nostra posizione sarà alquanto favorevole, in quanto siamo vicini alle città d'arte più famose:

vicenza

VICENZA
Distanza: 5 minuti
Mezzo di Trasporto: auto

padova

PADOVA
Distanza: 35 minuti
Mezzo di Trasporto: auto

verona

VERONA
Distanza: 45 minuti 
Mezzo di Trasporto: auto

venezia

VENEZIA
Distanza: 1 ora e 10 minuti 
Mezzo di Trasporto: auto

VERONA

L'Arena di VeronaarenaL'Anfiteatro Romano, meglio conosciuto con il nome di "Arena", il simbolo che rende famosa Verona in tutto il mondo. Probabilmente costruita intorno al I secolo, l'Arena, come tutti gli Anfiteatri, ospitava gli spettacoli dei gladiatori. Una struttura solida ed imponente con l'esterno rivestito di mattoni e pietra veronese che creano uno scintillante effetto cromatico; mentre l'interno, con il movimento concentrico delle gradinate, incute negli spettatori un singolare effetto di maestosità. Grandioso palcoscenico di importanti rappresentazioni musicali, l'Arena continua a preservare la sua millenaria funzione.


La Casa di Giulietta

casa giulietta
Verona è il teatro dove si è consumata la tragica vicenda amorosa di Romeo e Giulietta, resa immortale dalla penna di William Shakespeare. In un edificio del XIII secolo situato nel centro storico, i Veronesi hanno riconosciuto la casa dei Capuleti: la leggenda si lega alla realtà, trovando in essa dei punti di riferimento. Una splendida facciata ricoperta di mattoni con un portale in stile gotico conduce i visitatori verso l'interno: nel cortile è visibile una statua in bronzo di Giulietta ed il celeberrimo balcone che ha visto nascere l'amore tra i due giovani. La casa di Giulietta è una tappa obbligata per chi vuol rivivere la devastante potenza di quell'amore contrastato.







Il Duomo di Veronaduomo

In una piccola ma deliziosa piazza, tra particolari ed armoniosi edifici, si innalza il Duomo di Verona (Cattedrale di Santa Maria Matricolare). La Cattedrale è sorta sui resti di due chiese paleocristiane e, sebbene sia stata consacrata nel 1187, è stata sottoposta a continue opere di rinnovamento per molto tempo. La facciata è il frutto di una sovrapposizione di gotico e romanico, con un bellissimo portico a due arcate che introduce all'interno dove alti pilastri in marmo rosso di Verona dividono le tre navate. Alla realizzazione delle rinascimentali opere scultoree e pittoriche hanno contribuito molti artisti veronesi.



La Chiesa di San Zeno Maggiore a Verona


chiesa san zeno
La leggenda narra che durante l'inondazione dell'Adige nel
589, l'acqua si bloccò sulla soglia di questa Chiesa risparmiando i fedeli. La Chiesa di San Zeno Maggiore è uno dei più grandi esempi dell'architettura romanica in Italia e l'attuale aspetto pare risalga al XII secolo. Oltre a custodire il corpo del Santo, la Chiesa è ricca di sculture e pitture dal XII al XVI secolo, tra queste un'attenzione particolare va *alla Pala di San Zeno di Andrea Mantegna, primo esempio di "sacra conversazione". La Pala venne posta sull'altare di San Zeno il 31 luglio del 1459 e da allora continua ad allietare i visitatori.



Piazza delle Erbe a Veronapiazza erbe


Un colorato mercato di frutta e verdura con la sua schiera di ombrelloni, circondato da edifici e monumenti storici è la caratteristica principale di Piazza delle Erbe: la piazza più antica di Verona, dove gli edifici medievali, pian piano, hanno preso il posto di quelli romani. Un giro in Piazza delle Erbe vi permetterà, anche, di conoscere i monumenti che l'abbelliscono e che hanno segnato la storia di Verona. Tra questi, la fontana denominata "Madonna Verona" è il più antico. Altro monumento storico della Piazza è il Capitello, detto anche Tribuna ed erroneamente Berlina. Esisteva già nel XIII secolo, quando sotto di esso sedevano i podestà per la cerimonia dell'insediamento e o i pretori prima del loro insediamento.






Castelvecchio e Ponte Scaligero a Verona

castelvecchioIl Castelvecchio ed il suo splendido ponte fortificato rappresentano un monumento militare della Signoria Scaligera. Cangrande II della Scala volle la costruzione del Castello per assicurasi una fortezza non contro pericoli esterni, ma contro possibili sollevamenti della popolazione in seguito alle lotte interne alla famiglia Scaligera. Il ponte, invece, proiettava il Castello al di là del fiume: assicurava una via di fuga verso la campagna. Costituito da tre arcate, il ponte è sopravvissuto a cinque secoli di storia, fino a quando i tedeschi lo distrussero nel 1945. Nel 1951 il ponte è ritornato al suo splendore originario, mentre il Castello è oggi sede del Museo Civico.



cartina

CONTATTI

Country House Cortesia
Strada della Carpaneda, 114
36100 VICENZA (VI) - Italia

Tel. +39 0444 1803255
Cell. +39 366 9381767
Email info@countryhousecortesia.it
P.IVA IT 03659920247
REA/VI 351226

 
Country House

 

tripadvisor 1

 

Utenti connessi